Micropali di fondazione

//Micropali di fondazione

Micropali di fondazione

I micropali di fondazione servono al consolidamento delle fondazioni di fabbricati posti su terreni instabili o critici.
I micropali, sono pali di fondazione aventi generalmente diametri dai 90 ai 250 mm e lunghezza sino a 15 metri.
La realizzazione richiede spazi di lavoro e di deposito abbastanza considerevoli, in ambito urbano queste condizioni non sempre sono rispettate, soprattutto in vicinanza di edifici esistenti o di sporgenze quali balconi, gronde, ecc.; in questo caso, pur con un leggero aumento dei costi, i micropali diventano la soluzione tecnologica di bonifica del terreno più adeguata.
Sebbene il singolo micropalo abbia una capacità portante inferiore ad un palo di medio (da 250 a 800 mm) o grande diametro (oltre 800 mm), impiegandone diversi è possibile ottenere un appoggio di sottofondazione stabile e poco cedevole.
In tale direzione la soluzione più utilizzata è quella di realizzare sottofondazioni costituite da gruppi disposti a formare una maglia regolare su cui appoggiare superiormente una fondazione a piastra.
Il collegamento alla fondazione deve avvenire mediante inglobamento della testa del palo entro la struttura di fondazione superficiale permettendo così l’assorbimento di eventuali azioni di momento. Link a Wikipedia

2018-05-28T10:25:04+00:00